percorso trekking pericoloso

Percorso di trekking più pericoloso al mondo: sembra assurdo ma possono farlo tutti, ecco dove si trova

Il percorso di trekking più pericoloso al mondo. Ecco dove si trova. In pochi hanno il coraggio di percorrerlo.

Chi ama il trekking sa bene quanto alcuni percorsi possano essere pericolosi. Quando ci si approccia a questo sport per la prima volta si inizia sempre da percorsi molto facili, con pendenze davvero minime, ma non appena si inizia ad appassionarsi del trekking, sopraggiunge sempre di più la voglia di spingersi oltre. Ed è così che si provano percorsi sempre più complessi, fino a raggiungere un livello estremamente elevato, dove i sentieri sono così complicati che solo pochi temerari sarebbero in grado di percorrerli.

Di questi percorsi estremamente difficili il mondo ne è pieno, ma ce n’è uno in particolare che oggi viene considerato il percorso di trekking più pericoloso del mondo. Stiamo parlando del Caminito del Rey, un percorso davvero difficile che in pochi sarebbero disposti a percorrere. Scopriamo di più su questo cammino super impegnativo.

Il percorso di trekking più pericoloso del mondo: il Caminito del Rey

CAMINITO DEL REY
Il percorso a strapiombo del Caminito del Rey (Fonte. tiktok)

Ci troviamo in Spagna e più precisamente in Andalusia, nella zona di Malaga. Qui si estende il percorso di trekking più pericoloso del mondo, lungo circa 8 km e stretto circa 1 metro. La passerella di legno si trova a 100 metri di altezza su una gola profondissima, un percorso quindi non adatto a chi soffre di vertigini. Durante il percorso si possono ammirare lo straordinario panorama del canyon oltre al bellissimo torrente che si può osservare al di sotto dei propri piedi. Nonostante la grande altezza e gli strapiombi che si incontrano durante il percorso, oggi il Caminito del Rey non è più pericoloso come una volta, poiché è stato completamente messo in sicurezza negli ultimi anni.

@gaboserra Il caminito del rey è sicuramente uno dei posti vedere assolutamente se si visita l’A dalucia. Per me è uno dei posti naturalisti più belli in cui sono stato. Tu lo faresti? #caminitodelrey #malaga #spagna #consiglidiviaggio #luoghidavisitare #viaggiacontiktok #viaggiaineuropa ♬ These Words – Badger & Natasha Bedingfield

Ciò significa che ormai questo cammino è diventato accessibile a chiunque, purché si seguono comunque le norme di sicurezza indicate all’ingresso del percorso di trekking. Lo si può percorrere in autonomia o decidere di inoltrarsi nel Caminito del Rey con una guida esperta. Se si è alle prime armi, ovviamente, il nostro consiglio è quello di optare per l’accompagnamento di una guida, in modo da godersi il percorso in totale sicurezza. L’ingresso al noto percorso di trekking ha un costo davvero irrisorio, solo 10 euro senza l’accompagnamento della guida, mentre l’ingresso con guida ha un prezzo di 18 euro. E tu avresti mai il coraggio di andarci?

LEGGI ANCHE >>> Trentino Alto-Adige, il borgo dipinto è un’esplosione di colori: è circondato dalla natura incantata

Lascia un commento