Qual è stata e quanto è durata la pioggia più lunga della storia?

Qual è stata e quanto è durata la pioggia più lunga della storia?

Di fenomeni metereologici estremi ne osserviamo tanti, ma quando e dove è stata registrata la pioggia più lunga della storia?

Quando piove per qualche giorno di fila, siamo soliti lamentarci e sperare che la perturbazione termini il prima possibile. E cosa avrebbero dovuto fare, invece, gli abitanti di Honomu Maki, sull’isola di Oahu, nelle Hawaii? Sì, perché qui, dall’ottobre del 1913 al marzo del 1916 ha piovuto ininterrottamente. I rovesci sono continuati per ben 881 giorni. 2 anni e mezzo di pioggia ininterrotta hanno scandito la vita delle diverse centinaia di residenti che abitano questa zona remota del globo.

L’arcipelago vulcanico delle Hawaii, meta prediletta degli amanti del surf e dei viaggi nella natura selvaggia, si trova nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico, è caratterizzato da un clima tropicale. Qui non esiste l’alternarsi delle stagioni come lo conosciamo in Italia. Il clima è caldo e umido tutto l’anno. L’unica differenza sostanziale è un lieve abbassamento delle temperature nel periodo tra dicembre e marzo con piogge più abbondanti e frequenti. Tuttavia, quanto accaduto all’inizio del XX secolo è un evento davvero estremo e unico nel suo genere che esce al di fuori degli schemi metereologici e climatici classici causato da diverse circostanze verificatesi in quel determinato periodo storico.

Quando e dove è stata registrata la pioggia più lunga della storia?
La posizione delle Hawaii nell’Oceano Pacifico

Le cause della pioggia più lunga della storia

Come dicevamo, quindi, la pioggia più lunga della storia è stata registrata alle Hawaii ed è durata ben 881 giorni. Le precipitazioni sono iniziate nell’ottobre del 1913 con l’avvicinarsi della stagione delle piogge. A marzo, però, non si sono interrotte. A Honomu Maki ha continuato a piovere per altri due anni fino al marzo del 1916. Il terreno montuoso delle Hawaii ha giocato un ruolo fondamentale nel verificarsi di questo fenomeno meteorologico estremo. In concomitanza con i venti orientali che spiravano sull’isola.

Non è un caso, quindi, che anche la terza pioggia più lunga della storia si sia verificata alle Hawaii. Questa volta, però, non sull’isola di Oahu, dove, tra l’altro, si trova anche la capitale Honolulu. Bensì, sull’isola di Maui e, più precisamente, nella zona residenziale di Maunawili. Qui, tra il 1939 e il 1940, ha piovuto ininterrottamente per 331 giorni. Quasi un anno di precipitazioni e rovesci continui di varia intensità. E la seconda pioggia più lunga della storia? Per parlarne, dobbiamo spostarci dall’altra parte del planisfero. L’India è un Paese noto per i venti monsonici, carichi di umidità, che caratterizzano la stagione delle piogge. A Cherrapunji, una piccola cittadina indiana, dall’agosto del 1860 al luglio del 1861 ha piovuto per 334 giorni. 3 giorni in più rispetto alla pioggia di Maunawili del 1940 che ha permesso all’India di attestarsi al secondo posto di questa particolare classifica. E tu, continuerai a lamentarti per una pioggia di pochi giorni dopo aver letto questo articolo?

LEGGI ANCHE: “Quanto costa un litro di benzina in Canada”, italiano fa rifornimento a Toronto

Lascia un commento