errore plastica spazzatura

Plastica, non va buttata così nella spazzatura: l’errore che fanno tutti

La plastica è tra i materiali più impattanti sull’ambiente: un video ci mostra come non va buttata nella spazzatura perché c’è un errore che fanno tutti. Lo illustra una nota influencer che si occupa di sostenibilità ambientale con il suo compagno. I dettagli.

Valentina ed Edoardo sono due viaggiatori ecologici. Insieme, da qualche tempo, documentano quelle che sono le nozioni base che ognuno, in questi tempi frenetici, dovrebbe conoscere in fatto di ambiente e sostenibilità. Può sembrare banale ma ad esempio anche gettare la plastica nel modo giusto può fare la differenza: andiamo a scoprire come grazie alle parole di Valentina.

L’errore che fanno tutti quando conferiscono la plastica nella spazzatura

Anche i più accorti possono sbagliare. Valentina, nel contenuto di oggi, ci illustra infatti i metodi in cui non va conferita la plastica. Molti, infatti, pensano che sia necessario pulire i residui (come ad esempio quelli di cibo) prima di conferire la plastica nella pattumiera. Nulla di più sbagliato: certo, è necessario ripulire se gli avanzi di cibo sono in quantità notevole, ma certamente sarà meglio evitare di lavare la plastica che andremo a gettare.

errore plastica spazzatura
Ecco un errore da non fare quando si butta la plastica. Fonte: Instagram

A stabilirlo come buona pratica è la Conai, consorzio che da anni si preoccupa di divulgare informazioni corrette in materia di riciclo. In particolare in tutti quei territorio caratterizzati da una percentuale molto bassa di riciclo, che sono attardati con la media italiana ed europea. Messaggi che, in un contesto moderno quale quello attuale, diventano grida di aiuto in alcune parti del mondo, dove alcune pratiche di consumo (quelle occidentali in particolare) stanno portando al collasso gli ambienti.

Ci basterà consumare tutto ciò che è all’interno del contenitore di plastica prima di gettarlo ma senza lavarlo“, sottolinea Valentina, che per il suo contenuto ha utilizzato un gustoso vasetto di yogurt. “Questo vale anche se il contenitore è unto o ha qualche residuo“, sottolinea la giovane. Un dettaglio da annotare e condividere con amici e parenti affinché tutti facciano un conferimento corretto e consapevole.

Il riciclo dei rifiuti

Quello dell’ambiente è un capitolo molto variegato al suo interno, che merita un approfondimento particolare. A partire, come detto, dalle buone pratiche di conferimento per passare alla corretta gestione dello smaltimento all’interno dei comuni. Passi avanti in tal senso sono stati fatti negli ultimi tempi ma bisogna proseguire nella direzione intrapresa, cercando di ridurre gli imballaggi usa e getta e promuovere pratiche di acquisti consapevoli anche quando ci ci reca al supermercato di fiducia, affinché i prodotti in carrello siano smaltibili e non dannosi per l’ambiente che ci circonda. A tal proposito, è buona norma leggere l’etichetta sul retro delle confezioni per capire se una confezione va gettata nella plastica o nella carta e così via.

LEGGI ANCHE>>>Piante e fiori in offerta da LIDL: maxi sconti per la Festa della Mamma

Lascia un commento