prosciutto crudo in giappone

Italiano assaggia il prosciutto crudo fatto in Giappone: “100 grammi per 3 euro: che sapore ha”

Un italiano assaggia il prosciutto crudo fatto in Giappone: 100 grammi al costo di 3 euro. Il sapore è assurdo!

Quando si decide di dare una svolta alla propria vita optando per un trasferimento all’estero ci si ritrova spesso ad affrontare diversi cambiamenti. Si cambia stile di vita, lavoro, amicizie ma soprattutto abitudini culinarie nuove. È chiaro, infatti, che quando ci si trasferisce in un Paese molto lontano dall’Italia, le tradizioni culinarie possono essere ben differenti e abituarsi al cibo diverso da quello italiano potrebbe non essere così semplice.

Se poi si decide di cambiare addirittura continente, andando a vivere ad esempio in Giappone, la tradizione culinaria sarà completamente differente e la nostalgia del cibo italiano potrebbe essere più che lecita. Ed è proprio questo quello che è capitato ad un italiano in Giappone, che ha provato ad assaggiare del prosciutto crudo – prodotto tipicamente italiano – fatto in Giappone. Ma che gusto avrà avuto? Scopriamo cosa ne pensa l’influencer.

Un italiano ha assaggiato il prosciutto crudo fatto in Giappone: la sua reazione non ha eguali

assaggio prosciutto in giappone
Un italiano assaggia il prosciutto crudo fatto in Giappone (Fonte: Facebook)

Quando si viaggia per molto tempo o si vive in un Paese completamente differente dall’Italia potrebbe essere normale sentire la mancanza del buon cibo italiano. Tuttavia, andare alla ricerca di prodotti originari del Bel Paese spesso è molto complesso ed in alcuni casi anche molto costoso. L’export italiano infatti costa molto ed in alcuni lontani Paesi è addirittura bloccato per alcuni periodi. Tuttavia, nazioni come il Giappone hanno sempre un asso nella manica: riproporre cibi di altri Paesi in modo da venire in contro ai differenti turisti provenienti da tutto il mondo. A questo proposito, un influencer ha provato ad assaggiare del prosciutto crudo realizzato in Giappone, in modo da scoprire se fosse davvero come quello italiano.

Non si tratta ovviamente del prosciutto crudo di salumeria che siamo abituati ad ordinare al banco nei supermercato, ma di un prodotto confezionato e sottovuoto, una tendenza tipica di questo Paese. Nella busta sono presenti 100 grammi di prosciutto crudo tagliato a fette, pagato circa 3 euro, un prezzo non troppo eccessivo per essere un prodotto non proprio tipico del luogo. Secondo l’influencer il sapore non è così male, ma non ha assolutamente nulla a che vedere con il prosciutto crudo italiano. Il prodotto, infatti, sembra essere un po’ troppo grasso e senza sale. Un prodotto quindi di buona qualità se si considera che è prodotto in un Paese dove i salumi non sono alimenti che sono abituati a realizzare. E tu lo avresti provato?

LEGGI ANCHE >>> Giappone, mangia un ramen gigantesco a Tokyo con mezzo kilo di carne: “Mai visto così enorme”

Lascia un commento